Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2021

Pubblico il video della presentazione del Convegno Internazionale Dante e la Grecia

Immagine
Il  Comitato Nazionale per le Celebrazioni dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri patrocinia e finanzia il Convegno internazionale " Dante e la Grecia ", che ha nella Società Filellenica Italiana il suo soggetto attuatore.   Si è svolta lo scorso 25 febbraio la presentazione pubblica del Convegno, adesso visibile sul Canale YouTube della Società Filellenica Italiana: Il progetto impegnerà tutto il 2021 fra Webinar, pubblicazione delgi atti, presentazioni e convegni ad Atene, Nicosia, Salerno, Bari, ecc... 30 Studiosi saranno impegnati in 6 Panel per discutere di Dante e il mito greco, Dante e la Scienza greca, Dante e le identità nazionali, Dante e Bisanzio, nonché dell'influenza di Dante sugli autori greci e ciprioti. Per info e contatti scrivere alla seguente mail: dante.grecia2021@gmail.com

Giovedì 25 febbraio 2021: presentazione del Convegno internazionale "Dante e la Grecia".

Immagine
  In occasione del settimo centenario della morte di Dante (1321) e del secondo dell’inizio della guerra per l’indipendenza greca (1821), la Società Filellenica Italiana, con altri Partner italiani, greci e ciprioti, presenterà il prossimo gioverdì 25 febbraio, alle 17,00 (ora italiana) sul suo canale YouTube all’indirizzo https://www.youtube.com/c/SocietàFilellenicaItaliana il Convegno Internazionale di Studi su Dante e la Grecia . Il Convegno si svolgerà secondo il seguente cronoprogramma: - 25 febbraio presentazione ufficiale - Da marzo a giugno: registrazione delle relazioni relative ai Panel in lingua italiana e consegna di tutte le relazioni per la pubblicazione;  - Da giugno in poi: saranno resi pubblici sulla rete e sui siti Internet degli Enti organizzatori i primi 3 Panel del convegno, che saranno presentati in lingua italiana: 1) Dante e la scienza greca; 2) Dante e la nascita delle identità nazionali; 3) Dante e Bisanzio.  - Nell’autunno 2021 saranno presentati gli a

Riflessioni sulla Giornata Mondiale della lingua Greca: che l'insegnamento del greco antico ritorni nelle scuole greche.

Immagine
Ad alcuni giorni di distanza dalla celebrazione della giornata mondiale della lingua greca, mi sembra opportuno tirare le somme di una iniziativa che, a dispetto delle indubbie difficoltà causate dalla pandemia, non smette di crescere e di consolidarsi. La Società Filellenica Italiana ha curato due iniziative importanti: il convegno sulla tutela giuridica del Greco di Calabria, che è possibile rivedere sul nostro canale YouTube  e un video con oltre 50 contributi di Filelleni di tutta Italia per dire "Grazie, Ellade!".  Entrambe le iniziative sono state organizzate con la Società Filellenica Lombarda e con la collaborazione dell'Università di Salerno e di altri partner.   E manifestazioni si sono svolte un po' ovunque nel mondo e soprattutto in Italia, Paese dal quale nel 2014 è partita la proposta di istituire la giornata. Personalmente, quale presidente della Società Filellenica Italiana, con piacere ho partecipato con un video di saluto alla manifestazione organizz

Alla mezzanotte dell'8 febbraio sarà pubblicata la maratona on line dei Filelleni Italiani che hanno aderito al progetto "Grazie, Ellade!" in occasione della Giornata Mondiale della Lingua Greca 2021.

Immagine
Allo scoccare della mezzanotte fra l'8 e il 9 febbraio sarà pubblicato sui gruppi Facebook della Società Filellenica Italiana, della Società Filellenica Lombarda, del Dopolavoro Filellenico di Taranto, del gruppo FB di Trieste "Il mio Viaggio in Grecia", il video composto da 54 ulteriori video, cui hanno collaborato anche il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università di Salerno e l'AICC di Taranto.    Ciascuno ha voluto ringraziare la Grecia a modo suo: una poesia, una traduzione, la riflessione su un frammento, un breve approfondimento scientifico... i video, lo vedrete, sono tutti belli, ma soprattutto sono tutti veri, perché esprimono un sentimento profondo, l'esigenza di riconoscere a questa straordinaria videnda umana, che si è espressa in una lingua magnifica, parlata ininterrottamente da quattromila anni, il merito di aver determinato la struttura stessa dell'uomo occidentale. Vi invitiamo a vederli tutti, magari a più riprese... ne vale davve