Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2021

Megale Hellas, la spedizione Oceanus sulle rotte degli elleni per unire il Mediterraneo

Immagine
  Riceviamo e con piacere pubblichiamo il comunicato stampa che segue. comunicato stampa Megale Hellas , la spedizione Oceanus sulle rotte degli elleni per unire il Mediterraneo La onlus a tutela dei mari si ispirerà alla navigazione dell'antica Grecia per una spedizione che ha l'ambizioso obiettivo di rinsaldare la connessione tra i popoli mediterranei Un tributo ai grandi navigatori del passato , gli eroi salpati dalla  Grecia  pronti a solcare le onde e sfidare l'ignoto alla ricerca delle fertili e ridenti terre promesse, portando con sé quello straordinario patrimonio di tradizioni, spiritualità, arti e mestieri di grande impulso per il progresso delle nazioni. Con questo spirito la onlus per la salvaguardia dei mari  Oceanus  annuncia la spedizione  Megale Hellas – sulle rotte degli Elleni , che ha come obiettivo quello di promuovere il patrimonio materiale e immateriale della Grecia e dell'Italia del sud. Due Paesi e due popoli, culle della cultura moderna, legati

"IL POSTO DEGLI ASSENTI": l'ultimo romanzo ambientato in Grecia (Cefalonia) di Francesco Puccio, socio fondatore della Filellenica Italiana

Immagine
  Teo, uno scrittore quarantenne di gialli seriali, ogni anno, per completare i suoi romanzi, si ritira sull’isola di Cefalonia, dove ha stretto amicizia con Petra, il bizzarro proprietario di una taverna, un moderno aedo che ama raccontare ai suoi avventori storie sempre nuove, a metà strada tra la verità e la finzione. Il romanzo prende l’avvio dal giorno in cui Teo, sbarcato sull’isola, scopre che Petra è morto. Mentre si avvia al cimitero per salutare l’amico scomparso, la sua mente torna indietro all’ultima delle storie narrategli da Petra, la più misteriosa e appassionante, ma anche la più autentica ed emozionante. Di qui, il racconto procede lungo due binari che si intrecciano e si completano. Da un lato, la vicenda di Petra, l’amicizia con Damian, la morte improvvisa di questi, il posto che egli si trova ad occupare accanto alla moglie Sofia, l’essere padre di un figlio non suo. Dall’altro, la storia di Teo che, nel decidere di raccontare quella di Petra, finisce col ripensare