Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2017

All'Università della Campania la Filellenica fa il punto sullo stato del patrimonio culturale a Cipro

Immagine
Un popolo di cui viene distrutto il patrimonio culturale è come u n malato di Alzheimer, che non ha più memoria del passato: perde la propria personalità...  Lodevole, quindi, l'impegno dei Ciprioti per ritrovare e valorizzare il patrimonio defraudato dopo l'invasione turca del 1974: chiese dilaniate o utilizzate come moschee, depositi, pub... affreschi strappati dalle mura e venduti ovunque nel mondo... e insieme lo sforzo quotidiano per ricercare questo patrimonio, ricostruirlo, riportarlo nei luoghi ove per secoli  ha definito l'identità del popolo greco - cipriota ... Grazie a Ioannis Eliades, Direttore del Museo Bizzantino di Cipro, e grazie a Haris Chotzakoglou, Presidente del Centro di Studi Cipriota, per la loro testimonianza e per il loro impegno.

Cipro: la distruzione (ed il recupero?) di un patrimonio culturale. Seminario della Filellenica all'Università della Campania L. Vanvitelli

Immagine
Comunità Ellenica di Napoli e Campania, Società Filellenica Italiana, Centro per l'Unesco di Caserta e Centro di Studi Ciprioti, uniti per riflettere sulle sorti del patrimonio culturale nella martoriata isola di Cipro. La mattinata di studi nell'aula 3 del Dipartimento di Scienze Politiche J. Monnet di Caserta (Viale Ellittico, n. 31) vedrà la presenza straordinaria del Direttore del Museo Bizzantino di Cipro, Ioannis Eliades , del Presidente del Centro di Studi Cipriota, Haris Chotzakoglou, della Prof.ssa Silvia Angioi , docente di Diritto internazionale,   e del Sottosegretario di Stato MIBACT, Prof. Antimo Cesaro . Un particolare ringraziamento per la ormai consueta ospitalità delle iniziative della Filellenica al Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche, Prof. Gian Maria Piccinelli, ed al nostro Direttore scientifico, Prof.ssa Jolanda Capriglione, organizzatrice dell'evento. 

Pompei e i Greci: resoconto della visita guidata della Filellenica

Immagine
Sabato scorso 21 ottobre, una trentina di Elleni (il presidente della Comunità ellenica di Napoli e Campania, Paul Kiprianou, con alcune famiglie di Greci operanti nella Nato) e Filelleni hanno visitato la mostra "Pomepei e i Greci": esperienza intensa e pregna di contenuti, grazie alla magistrale spiegazione, durata circa due ore, del Prof. Carlo Rescigno, curatore della mostra. Così abbiamo appreso che il multiculturalismo era una condizione abituale per i nostri antichi progenitori; che anche popolazioni italiche ed etrusche potevano parlare in greco e seguire riti greci, perché esisteva spesso una solidarietà di ceto oltre che etnica; che pure nell'età romana più matura il possedere oggetti greci, il collezionarli, era segno distintivo per le classi sociali elevate... Ed abbiamo visto come lo stile greco si sia diffuso in Italia meridionale attraverso l'emulazione di opere elleniche, ma anche l'utilizzo di maestranze greche, permeando di sé realtà distant

Nicola Crocetti membro onorario della Società Filellenica Italiana

Immagine
Nella serata di ieri, giovedì 12 ottobre 2017, in occasione della presentazione a Milano, organizzata dalla Società Filellenica Lombarda, di una raccolta di poesie di Seferis, il Direttore Scientifico della Società Filellenica Italiana, Prof.ssa Jolanda Capriglione, a nome del Presidente e di tutti i soci, ha consegnato una pergamena all'editore Crocetti, con la quale si attesta il Suo status di socio onorario della Filellenica, ed ha appuntato alla Sua giacca la spilla in argento con il Simbolo dell'Associazione. Per immagini relative alla serata si rinvia al Sito della Società Filellenica Lombarda. Clicca qui! Attualmente risultano membri onorari della Filellenica, oltre a Nicola Crocetti, Louis Godart, Aldo Masullo e Mario Vegetti (per il quale prossimamente si svolgerà la cerimonia di conferimento del titolo). 

Riparte alla grande la Filellenica Lombarda

Immagine
Con due iniziative, a distanza di soli due giorni, rispettivamente a Milano ed a Cremona, riprende dopo la pausa estiva l'attività della Società Filellenica Lombarda. Milano, 12 ottobre 2017, ore 18,00 Presso la Biblioteca Sormani, alla presenza dell'editore Nicola Crocetti , sarà presentata l'antologia poetica di Ghiorgos Seferis . Parteciperà alla manifestazione la Diretrice Scientifica della Società Filellenica Italiana, Prof.ssa Jolanda Capriglione . Cremona, 14 ottobre 2017, ore 17,00 Presso il Museo Archeologico San Lorenzo, la Comunità Ellenica di Brescia e Cremona presenterà una conferenza del Segretario Generale della Filellenica Lombarda, Dott. Aldo Pirola , su Santorini .

1-3 divembre: Giornate elleniche 2017 a Taranto

Immagine
La Società Filellenica Italiana, in sinergia con la Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche d'Italia e con la Comunità ellenica "Maria Callas" di Taranto, organizza quest'anno l'appuntamento annuale dei Filelleni Italiani a Taranto, dall'1 al 3 dicembre p.v. Nelle prossime settimane renderemo conto attraverso il nostro blog dei progressi organizzativi, delle ulteriori sinergie e del programma della manifestazione, attualmente in corso di definizione. Chiunque sia interessato a partecipare può già prendere contatti con la Filellenica all'indirizzo mail mgaldi@filellenica.it Seguono alcune fotografia relative ai primi incontri preparatori fin qui svoltisi ed alla Città di Taranto, l'antica Taras... Primo incontro con il Sindaco di Taranto Melucci In trasferta a Corigliano d'Otranto, nel cuore della Grecìa salentina (nella foto accanto al presidente della Filellenica, Prof. Marco Galdi, il presidente dell&#