Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2019

Scatti dall'oltretomba: elleni e filelleni nelle viscere della Napoli greca

Immagine
In una insolita domenica in attesa di capodanno, un gruppo sparuto di coraggiosi elleni e filelleni, decimati dall'influenza e dai postumi delle feste natalizie, si sono avventurati nelle viscere del sottosuolo napoletano, a circa otto metri di profondità rispetto al livello stradale, per cercare le tracce della necropoli greca del IV secolo a.C. Eccoli, di ritorno dalle profondità, soddisfatti (specie dopo la sosta in pizzeria), un nucleo ancor più sparuto... mentre di una parte si sono perse le tracce, mentre vagavano fra le tombe antiche... Ed ecco qualche scatto della straordinaria visita...  Fotografo ufficiale della giornata il "probo viro" Maria Alessandra Crescitelli. Fuorché in tre fotografie...   A voi indovinare quali...

Plutarco e l'idea di polis

Immagine
Ultima manifestazione prima del Natale della Società Filellenica Italiana. La riflessione di un grande Greco in un mondo ormai profondamente cambiato e dominato dall'impero globale romano: eppure, la polis, persa la sua libertà, è ancora il luogo della politica... Un grazie sincero per questa splendida mattinata va al nostro direttore scientifico, Giulio Maria Chiodi, straordinario relatore della mattinata, a Carmela Santarcangelo, Dirigente Scolastica del Liceo Tasso di Salerno, che accoglie sempre con entusiasmo e disponibilità le proposte della Filellenica, ai numerosi docenti del Tasso presenti alla conferenza, all'Avv. Antoio Jannuzzi, antico amico e accompagnatore del nostro direttore, alla nostra socia Anna Alexiou, che nonostante le incombenze di mamma (doppia, Leonidas era ancora a scuola) è riuscita ad essere presente... e al piccolo Marco, che ha dormito per gran parte della lezione... ma siamo sicuri qualcosa ha ugualmente percepito...

Auguri di Buon Natale e di un fantastico 2020 a tutti gli Elleni e ai Filelleni d'Italia e del Mondo!

Immagine
Spesso nella tradizione natalizia greca si raffigura una nave. Talvolta mi sono chiesto cosa possa rappresentare questo simbolo e che cosa abbia a che fare con il Natale. Riflettendoci, credo che la nave sia simbolo del viaggio: il Cristo appena nato inizia il Suo viaggio sulla terra e fra di noi; un lungo viaggio che ancora oggi permette all'umanità, nella sua quotidianità, di incontrarLo e riconoscerLo. Ma anche per noi la nave simboleggia un partire e ripartire. Per dove? Per la nostra vita abituale o per altri approdi? Solo il tempo potrà dirlo... In ogni caso, auguro a tutti noi che il viaggio sia sereno, pieno di umanità, di incontri, di tenerezza e di legami; che ogni ritorno sia un abbraccio e ogni partenza un inizio pieno di curiosità e di speranza... Buon Natale e felice 2020!!!

29 dicembre: gita sociale alla Necropoli ellenistica di Neapolis.

Immagine
La Comunità Ellenica di Napoli e Campania e la Società Filellenica Italiana organizzano per il giorno domenica 29 dicembre 2019 una gita sociale alla Necropoli ellenistica di Neapolis. La visita, guidata da Carlo Leggieri, presidente dell'Associazione Celanapoli, che dal 1992 ha promosso il recupero e la valorizzazione degli ipogei funerari ellenistici di Napoli, avrà una durata di circa due ore. Il costo della visita è di 10 euro procapite, che consentono di proseguire l'azione di sgombero dei materiali di risulta. L'appuntamento è previsto per domenica 29 dicembre alle ore 10,15 presso "Porta San Gennaro" . Al termine della visita, immancabile, una sosta in pizzeria. Considerato il numero limitato delle persone che possono entrare negli ipogei per ragioni di sicurezza, sarà possibile visitare la necropoli in ordine di prenotazione e fino ad esaurimento dei posti disponibili.  Per le prenotazioni scrivere direttamente alla Vicepresidente della Comu

Plutarco e l'idea di città: la Filellenica al Tasso di Salerno.

Immagine
Venerdì 20 dicembre 2019, alle ore 11,30, il direttore scientifico della Società Filellenica Italiana, Prof. Giulio Maria Chiodi, incontrerà i giovani di uno dei più antichi e prestigiosi licei italiani, il Torquato Tasso di Salerno: a tema l'idea di città.

L'inaugurazione della Mostra Arte Italia - Esposizione internazionale 2019

Immagine
La facciata dell'Istituto Italiano di Cultura di Atene Giovedì 5 dicembre si è svolta l'inaugurazione di questa magnifica mostra, organizzata dall'Associazione ArtetrA con la collaborazione della Società Filellenica Italiana, del Comitato della Dante Alighieri di Atene, dell'Associazione Sepi, che riunisce i laureati greci in Italia, inserita nel prestigioso cartellone dell'Ambasciata italiana in Grecia "Tempo Forte".  La mostra ha intesto mettere a confronto artisti contemporanei italiani e greci. Di seguito pubblichiamo alcune fotografie della serata inaugurale, delle premiazioni degli artisti e delle sale espositive. Ricordiamo, per chi si trovi ad Atene, che la mostra sarà aperta fino a sabato 13 dicembre.  IMMAGINI DELLA SERATA INAUGURALE ECCO ALCUNE IMMAGINI DELLE PREMIAZIONI DEGLI ARTISTI ITALIANI E GRECI E IL RICONOSCIMENTO CHE IL PRESIDENTE DI ARTETR