Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2019

A Roma, dal 18 al 20 ottobre, le Giornate Elleniche 2019.

Immagine
Con piacere annunciamo, a nome della Società Filellenica Italiana, della Federazione delle Comunità e Confraternite Elleniche in Italia e della Comunità Ellenica di Roma e Lazio che le GIORNATE ELLENICHE 2019 si terranno a Roma da Venerdì 18 a Domenica 20 ottobre. Nella fotografia si ritrae un momento della visita del Presidente della Filellenica, Prof. Marco Galdi,  avvenuta nei giorni scorsi a Roma, ove ha incontrato il Dott. Alessandro Masi, Segretario Generale della Società Dante Alighieri, nel cui magnifico palazzo, in Piazza Firenze, si inaugureranno le annuali giornate dei Greci e dei Filelleni italiani. Nella fotografia è anche ritratto il Dott. Giuseppe De Luca, Presidente del Comitato di Atene della Dante Alighieri, con il quale pure sono in corso di realizzazione una serie di iniziative della Società Filellenica Italiana.  Nelle prossime settimane sarà di volta in volta annunciato il programma di ogni giornata.

L'Egeo e i suoi miti: la FIlellenica Lombarda si specchia a Milano nel mare greco...

Immagine
Il prossimo 4 giugno, presso il Teatro San Lorenzo alle Colonne, la Filellenica Lombarda presenta il volume di Giorgio Ieranò "Arcipelago". Perché la Grecia è mare, è isole... ma è soprattutto storia, mito, poesia...

2 giugno 2019: Gita sociale a Padula (SA) per vedere la Certosa e scoprire le presenze bizantine

Immagine
Oltre la straordinaria Certosa, le presenze bizantine nel Comune di Padula (SA) saranno visitate nel corso della visita associativa organizzata dalla Società Filellenica Italiana insieme alla Comunità Ellenica di Napoli il prossimo 2 giugno: il battistero paleocristiano costruito su una sorgente viva di acqua cristallina e la chiesa di S. Nicola de Domnis. Ecco, infine, le informazioni per la gita:

Aldo Siciliano è il nuovo socio onorario della Società Filellenica Italiana

Immagine
Nel corso dell'Assemblea svoltasi ieri pomeriggio presso la sede della Filellenica, all'unanimità l'Associazione ha deliberato di conferire la qualifica di Socio Onorario al Prof. Aldo Siciliano. Il Prof. Siciliano condivide ora questo status con il Prof. Louis Godart, con il Prof. Aldo Masullo, con l'editore Nicola Crocetti, nonché con il compianto Prof. Mario Vegetti. Questa la motivazione ufficiale del riconoscimento: "Professore ordinario di Numismatica antica e medioevale nell’Università del Salento; per anni è stato ed è attualmente Presidente dell’Isamg (Istituto per la Storia e l'Archeologia della Magna Grecia), che propone i più importanti convegni a cadenza annuale sulla Magna Grecia a Taranto. La Società Filellenica Italiana ha avuto l’opportunità di collaborare con il Prof. Siciliano in occasione delle Giornate Elleniche di Taranto, nel 2017, riscontrando, accanto alle elevatissime qualità di studioso, una non comune umanità e l'assoluta si

Democrazia diretta: da Atene ai giorni nostri

Immagine
Luigi Gallo apre una serie di seminari, organizzati in collaborazione con la Cattedra di Diritto Pubblico dell'Università di Salerno: l'ennesima opportunità per verificare l'attualità del contributo fondamentale dato alla nostra civiltà dalla Grecia. 

Il 10 maggio Andrea Di Gregorio presenta Kavafis a Milano

Immagine
La Società Filellenica Lombarda prosegue il suo percorso culturale ed umano con una riflessione su Costantino Kavafis: Venerdì 10 maggio 2019 presso Palazzo Reale a Milano. Di seguito la presentazione dell'iniziativa proposta del traduttore di Kavafis Andrea Di Gregorio, socio della Società Filellenica Lombarda. "Costantino Kavafis è oggi, senza dubbio, insieme a Omero, il poeta greco più noto al mondo. Alcune delle sue poesie - "Itaca", "Aspettando i barbari", "La città" - sono notissime in tutte le lingue e sono entrate giustamente a far parte della cultura popolare di uomini e donne di ogni nazionalità. Eppure, in tutta la poesia di Kavafis, la parola "thalassa", mare, compare quattro volte; "ouranòs", cielo, due volte; "ilios", "sole", una sola volta; "azzurro", nessuna... Insieme al cinema di Angelopoulos - in cui fa freddo, il cielo è spesso gonfio di pioggia e il mare è